Microsoft Exchange sync tool

Rispondi
Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 22 mag 2013, 21:47

Ciao a tutti vecchi amici, mi faccio sentire per salutavi, per ricordarvi che in need for speed underground 2 avete sempre visto solo i fari posteriori della mia celica :cool: (ero ancora giovane e spensierato :S ) e per chiedervi un'informazione riguardante l'account exchange su microsoft 365 small business.
Mi sto cimentando ad "innovare" un pochino il modo di gestione delle e-mail nell'azienda in cui lavoro ed un'amico mi ha consigliato exchange.
Ci sono solamente 4 pc ed al momento non sembrano intenzionati ad acquistare un server con appunto l'exchange integrato, il che mi ha fatto ripiegare su exchange "client" su office 365 2013.
Mi sono iscritto al sito MICROSOFT ed ho scelto di provare per un mese appunto l'office indicato poco sopra, l'ho scaricato su nr. 2 PC, mi è arrivata una e-mail con l'indirizzo di posta elettronica "xxx@onmicrosoft.com"; poi ho iniziato a creare prima un account normale, poi un account "exchange sync tool" in quanto l'account "exchange" puro non me lo faceva configurare (ci vuole il server).
A questo punto inizio ad inserire il nome utente, password, indirizzo e-mail etc quando mi chiede: "nome server" :mmm: . E qui mi sono bloccato, dopo aver fatto diverse ricerche sul web, trovato decine di guide per l'impostazione sui cellulari, non ho trovato NULLA o poco che mi descrivesse come impostare quel tipo di account su office 365...
I punti della discussione sono svariati, pertanto sono a chiederVi consigli e pareri:
- Sto sbagliando tutto?
- ho sbagliato a creare l'account?
Premetto che ieri avevo installato la versione home dell'office 365 che si basa sul cloud, ma non da la possibilità di gestire account con l'exchange...
Altra premessa: attualmente uso thunderbird il quale non mi ha mai dato noie, in più lo adoro perchè con mozilla backup, in caso di formattazione o sostituzione pc, mi permette di ricaricare in maniera perfetta sul nuovo thunderbird, tutta la struttura, contatti e impost account :ok:
Ho già visto che ci sono delle estensioni per permettere di utilizzare exchange su thunderbird, ma nn so se fidarmi; inoltre vi chiedo: esiste un'alternativa a microsoft exchange?
Vi ringrazio molto

Avatar utente
pigro
Ultra-Violence
Messaggi: 1021
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:34
Località: San Giovanni in Persiceto
Contatta:

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da pigro » 23 mag 2013, 08:40

Non conosco l'office 365, ci do un occhio poi ti dico.
Tuttavia ti posso anticipare che quando parli di Microsoft tutto gira intorno a delle licenze, e tutto funziona alla perfezione nel suo mondo.
Se non avete problemi di utilizzare altri sistemi, potresti pensare di prendere una delle classiche soluzioni email e configurare thunderbird in imap, e vivere sereno.
Al limite provare con qualche azienda sul territorio che può fornirvi i servizi con un canone esiguo tramite i loro datacenter.

Dimenticavo (anche se mi si spezza il cuore dirlo) darei un occhio anche a Google Apps http://www.google.com/intx/it/enterprise/apps/business/

Avatar utente
Darknight
Ultra-Violence
Messaggi: 792
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Darknight » 23 mag 2013, 10:58

Ho seri dubbi che microsoft preveda account exchange per office365, intendo senza un server installato presso l'azienda, per una serie di motivi.
1) un server exchange potenzialmente genera MOLTO traffico, l'email è solo parte delle sue funzioni
2) chi usa un server exchange ci mette su roba anche decisamente privata e non vuole condividerla con microzoz, proporre un prodotto che i clienti non vogliono non è il massimo

Credo che google apps possa essere una buona idea visto che mi pare evidente che non volete tenere un server di mail interno (e direi che se tu sei la punta di diamante informatica della situazione non è bene che lo facciate, senza offesa ma vi andreste a ficcare nei problemi per niente :fiori: ).

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 23 mag 2013, 14:12

Intendete google apps vault?
Che voi sappiate bisogna solo acquistare un indirizzo da gestire poi come "exchange"? Cioè non devo cambiare anche gli indirizzi della ditta? Attualmente abbiamo un dominio dedicato fornito da "aruba".
Oggi ho configurato l'account exchange per provare (me l'hanno fornito contestualmente alla prova small business di office 365); sinceramente funziona ed il costo è di 3,30€ + iva al mese, rimane solo la prova su thunderbird.

Avatar utente
Darknight
Ultra-Violence
Messaggi: 792
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Darknight » 23 mag 2013, 14:14

Il fatto è che non ho capito perchè vuoi usare exchange, quali siano le reali necessità aziendali che lo richiedono.
Anche perché usare exchange con thunderbird penso voglia dire usarne un decimo delle potenzialità. Insomma vi basterebbe la mail di aruba...

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 23 mag 2013, 14:34

le esigenze aziendali sono di avere la stessa architettura e contenuto delle cartelle (suddivise per clienti9 nel programma di posta elettronica; rubrica condivisa con e-mail e contatti; magari anche appuntamenti condivisi in agenda.

PER PIGRO: la configurazione IMAP è semplice, ci vogliono dei domini particolari/ licenze aggiuntive?
Scusate l'ignoranza, ma sono solo un geometra...

Avatar utente
Darknight
Ultra-Violence
Messaggi: 792
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Darknight » 23 mag 2013, 16:08

Quindi è un po' come se voleste un'unica casella di posta condivisa fra tutti, ho capito bene?

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 23 mag 2013, 18:09

mmm... non esattamente; vorremmo una casella che si sincronizza presente su tutti i pc e le caselle personali... faccio un esempio:
attualmente nel mio thunderbird in azienda ho 2 account:
"info@xxx.it"
"tizio.caio@xxx.it"
Io vorrei che tutte le e-mail inviate da info risultino su tutti i PC in posta inviata, quelle che invece sposto , manualmente o attraverso regole o filtri (inviate o ricevute), nelle sottocartelle dei clienti (sempre su thunderbird/outlook) risultino anch'esse visibili e ordinate nelle relative cartelle sugli altri PC e così via...
le e-mail poco utili sulla mia casella di posta aziendale che non ritengo opportuno spostarle nelle cartelle dei clienti rimangono solo sul mio PC.
Il mio discorso è finalizzato a quando capita di lavorare per lo stesso cliente/progetto in team, al fine di permettere ad entrambi gli addetti di avere una visione completa ed aggiornata della corrispondenza intercorsa con quel cliente/progetto.
Spero di essermi fatto capire...
Per quanto riguarda la rubrica/agenda invece come potrei fare? Google apps o exchange permettono di fare la sincronizzazione?

Avatar utente
Darknight
Ultra-Violence
Messaggi: 792
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Darknight » 24 mag 2013, 09:22

In realtà anche se dici no avevo capito bene. :)
Ti spiego.

Basta che tutti accedano ad una casella di posta che chiameremo pincopallino in modalità IMAP.
Se si usa il protocollo IMAP tutto ciò che viene inviato o ricevuto dalla casella pincopallino è visto da tutti perché è sincronizzato sul server. Il limite, ma sarebbe vero anche con exchange, è dato dalla dimensione massima della casella pincopallino (non ci puoi mettere 4 giga di mail se ne può tenere 200 mega).
Con IMAP si possono tenere infinite cartelle dentro la casella di posta e tutti le vedono con il loro contenuto in tempo reale. Quando qualcuno legge una mail, diventa LETTA per tutti.

Come vedi IMAP fa esattamente quello che vuoi, non hai nessun bisogno di exchange che fa MOLTO ma MOLTO di più. La casella IMAP potrebbe essere info@ ovvero quella che già avete, dovreste cambiare solo il modo di usarla da thunderbird.

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 24 mag 2013, 11:08

Ok, quindi basta che configuro in imap la casella "info" giusto? Si può configurare qualsiasi casella quindi in IMAP? Cambiano le impostazioni del server di posta in entrata ed in uscita (es. pop3.aruba.it; smtp.aruba.it)? I problemi rimangono 2:
- la capienza della casella (tra tutti attualmente abbiamo circa 8gb di archivio su disco fisso);
- rubrica e appuntamenti sincronizzabili.
A questo punto?
GRAZIE infinite

Avatar utente
Darknight
Ultra-Violence
Messaggi: 792
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Darknight » 24 mag 2013, 11:24

Rubrica e appuntamenti sincronizzabili sono tutta un'altra bestia.
Per la rubrica forse è sufficiente il fatto che thunderbird si ciuccia gli indirizzi delle persone che ti scrivono ma non è detto...
Per gli appuntamenti serve un servizio come google calendar (lo integri in thunderbird con apposita estensione (lightning).

Una casella così grande secondo me RICHIEDE che voi vi dotiate di un serverino interno visto e considerato che nel tempo quegli 8 giga aumenteranno. Se no c'è gmail ma con 8 giga siete già impiccati, a meno di prendere la versione a pagamento del servizio.

Darei un occhio qui http://www.google.com/intx/it/enterpris ... icing.html (25gb di spazio).
Se usaste tutti la casella "info" da web avreste automaticamente la stessa rubrica. Se la usate da thunderbird c'è un'apposita estensione per sincronizzare con gmail la rubrica.

I parametri IMAP sono in generale diversi da quelli POP che usate, quali siano lo può dire chi vi da il servizio di email.

Cambiare chi vi dà il servizio di email significa dover riconfigurare tutti i client e serve un minimo di accortezza per non perdere mail nella transizione.

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 24 mag 2013, 13:06

Ok, tutte cose fattibili, le estensioni per thunderbird riguardanti i contatti e appuntamenti le conosco (ho provato ed utilizzato solo quella dei contatti a livello personale); prima di chiedere le impostazioni imap di aruba che attualmente ha uno spazio di archiviazione ridicolo (200mb), devo scegliere l'opzione tra google, exchange e mi documento, anche se lo sto già facendo, riguardo un server.
Per quanto riguarda il server me l'hanno proposto con "microsoft server exchange" e quindi includerebbe già anche questi servizi: avete consigli in questo senso?
Grazie ancora, per ricambiare, se hai bisogno di consulenza a livello edile/costruttivo sono qui :fiori:

Avatar utente
Darknight
Ultra-Violence
Messaggi: 792
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Darknight » 24 mag 2013, 13:14

Secondo me con exchange e il server in locale vai a spendere tanto, soprattutto in licenze.
In un'organizzazione piccola come la tua sceglierei sicuramente google. :sisi:

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 24 mag 2013, 20:10

Ok, avevo già iniziato a provare google apps, ma durante la configurazione (verifica del dominio di aruba dove abbiamo il dominio) mi sono bloccato qui:
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
A questo punto ho contattato il tizio che ha le credenziali per entrare nella gestione del dominio su aruba, ma non riesco a trovare il punto a cui fa riferimento la guida google, utile all'impostazione di google apps. (gestione DNS e name server) :doh: : avete idee?

Avatar utente
Zannawhite
Ultra-Violence
Messaggi: 1701
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36
Località: Guelph ON
Contatta:

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Zannawhite » 25 mag 2013, 18:51

lire85 ha scritto:.......
Io vorrei che tutte le e-mail inviate da info risultino su tutti i PC in posta inviata, quelle che invece sposto , manualmente o attraverso regole o filtri (inviate o ricevute), nelle sottocartelle dei clienti (sempre su thunderbird/outlook) risultino anch'esse visibili e ordinate nelle relative cartelle sugli altri PC e così via...
Luca, succede una cosa simile in ufficio tecnico da te? Come fate voi e quanti siete in UT?

Mi suona strano questa gestione ridondante delle email, la vedo come una perdita di tempo perché tutti si devono leggere tutte le email. Sarebbe più coerente un flusso di un responsabile che legge e dirotta le email in funzione di chi è coinvolto.
Capisco anche che il settore é diverso.
Aorus x570 Pro Wi-fI - Ryzen 2700X - GTX 1660 Super - G-Skill 2x16Gb. DDR4 3200Mhz. - 970 Evo plus 500Gb. - TG800-BZ - - Armor Silver modding

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 25 mag 2013, 22:39

hai ragione, dipende però dall'organizzazione aziendale ed alla quantità di persone che ci lavorano, attualmente la cosa sarebbe gestibile, anche perché la info la riceviamo tutti..

Avatar utente
Darknight
Ultra-Violence
Messaggi: 792
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:36

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da Darknight » 26 mag 2013, 19:29

lire85 ha scritto:A questo punto ho contattato il tizio che ha le credenziali per entrare nella gestione del dominio su aruba, ma non riesco a trovare il punto a cui fa riferimento la guida google, utile all'impostazione di google apps. (gestione DNS e name server) :doh: : avete idee?
I casi sono due, o il tizio-con-le-credenziali sa cosa deve fare, o tu ti fai dare le credenziali e fai il lavoro di settare il record TXT a mano. Non ci sono tante altre vie. ;)

Avatar utente
pigro
Ultra-Violence
Messaggi: 1021
Iscritto il: 11 nov 2008, 13:34
Località: San Giovanni in Persiceto
Contatta:

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da pigro » 29 mag 2013, 11:59

Piccolo consiglio: "evitare di impostare una gestione di materiale/informazioni tecniche e commerciali tramite l'utilizzo della posta, nel breve periodo e con strutture banali il giochino regge... ma può esplodere."
La mail è uno strumento di messaggistica, e non può diventare un gestore documentale/workflow/ecc.
Impostare un modello corretto di lavoro oggi potrebbe risultare impagabile a distanza di qualche anno.

Io proverei ad esporre la problematica a qualche azienda "di zona" e vedere le soluzioni proposte ed eventuali costi dei servizi.
Tieni anche in considerazione l'aspetto di eventuali disservizi e l'impatto che potrebbe avere sulla vostra operatività. Solitamente chi decide e paga, da per scontato che quello che ha "comprato" non si ferma mai.

Avatar utente
lire85
I'm Too Young To Die
Messaggi: 14
Iscritto il: 26 mar 2011, 14:20
Località: Bologna

Re: Microsoft Exchange sync tool

Messaggio da lire85 » 29 mag 2013, 12:41

io la posta elettronica la utilizzo solamente come metodo di comunicazione ed il mio intento è di fare in modo che in caso di mia assenza o assenza altrui, gli altri componenti del gruppo di lavoro riescano a dare risposte certe ai clienti relativamente a date ed informazioni trasmesse. L'archivio tecnico ha tutt'altra struttura, comunque grazie del consiglio, la prossima settimana devo fare altri test poi vi aggiornerò...

Rispondi